PUBBLICU DA HDFASHION / 6 di maghju 2024

Louis Vuitton pre-fall 2024: In cerca di forma è silhouette

Nicolas Ghesquière hà mostratu a cullezzione pre-fall 2024 in Shanghai à u Long Museum West Bund è, sorprendentemente, era u primu défilé in Cina in i so 10 anni in Louis Vuitton. Forsi era quellu anniversariu cù a casa chì l'hà incitatu à fà questu, è ancu à rivisite a so propria carriera. Perchè hè esattamente ciò chì hè statu fattu in a so ultima cullizzioni - è fattu in u modu più produttivu.

Prima di tuttu, ci vole à nutà chì Nicolas Ghesquière hà avvicinatu u so decimu anniversariu in Louis Vuitton in una forma eccellente, forse u megliu di l'ultimi cinque anni. Inoltre, sta volta, Ghesquier hà travagliatu cù un ghjovanu artista cinese di Shanghai, Sun Yitian, chì i so animali di caricatura - un leopardo, un pinguinu, un conigliettu rosa cù LV fleur de lys in i so ochji - scopre u cuncettu di "Made in China". pruduzzione di massa. Queste l'imaghjini sò digià abbastanza ricunnisciute, è, sicuru, i mantelli di vittura A-line, i vestiti shift, è e mini faldes, è ancu i sacchetti è i scarpi decorati cun elli, diventeranu i punti principali di a cullezzione - è u puntu principale di cuntesa trà i cullezzione di moda è l'amatori di moda in generale. È questu hè una alternativa cusì fresca à Yayoi Kusama, chì hà chjaramente u più grande potenziale cummerciale, ma u gradu di a so scala, in ogni sensu di a parolla, hà digià righjuntu i so limiti storichi. E, sicuru, saria maravigliu, in più di i simpatici animali di cartone, per vede qualcosa di più simbolicu è drammaticu da u travagliu di Sun Yitian, cum'è u capu di Medusa o u capu di Ken chì sò stati presentati in a so mostra in Parigi l'ultima. caduta.

 

Ma a cosa principal, cum'è sempre cù Ghesquiere, passa fora di u spaziu di dicurazione, ma in u spaziu di a forma - à dì, induve l'animali di cartoonlike finiscinu è i vestiti intricati custruiti, i faldidi asimmetrici è i faldidi chì parevanu strappati in coda. cù cimi dritti longu senza maniche chjusi sottu à a gola (ci era parechje faldidi diffirenti quì in generale), i pantaloni chì pareanu qualcosa trà i bloomers è i pantaloni sarouel, è i bermuda longu ricamati cumincianu. È trà tuttu questu, alcuni pezzi è ancu sguardi interi lampò quì è quì, pruducia u sensu caldu di ricunniscenza: una giacca d'aviatore di pelle cù un collu di fur, chì Ghesquière hà fattu un successu à i primi aughts Balenciaga, una cumminazione di un crop quadratu pianu. top è una falda asimmetrica da a so cullezzione Balenciaga SS2013, a so ultima cullizzioni per Balenciaga. Questa volta, ci sò stati più tali flashbacks da u gloriosu passatu di Balenciaga chì mai - è questu hà fattu i cori di i so fan di longu tempu sbattuli nostalgicu.

Ma a nostalgia ùn hè mai statu u mutore di u disignu di Ghesquière. À u cuntrariu, hè sempre statu futuristicu, aspittendu avanti, micca in daretu in cerca di e forme novi. È quandu vi vede una seria di giacche di pelle quadrata pisanti cù fastenings è sacchetti intricati o a serie finale di vestiti tulipani, capite chì Ghesquiere hà iniziatu tutta questa auditu di i so successi principali in l'anni è cullezzione micca per i mutivi sentimentali, ma cum'è una ricerca di camini in u futuru. È hè digià in strada - i so studii di forma è siluette è a so rivisione di i so archivi sò solu cunfirmanu questu.

Courtesy: Louis Vuitton

Testu: Elena Stafyeva